Donkey’s Coaching

03Feb
0Comments

Uno degli ‘effetti secondari’ del nostro Donkey’s Coaching è scoprire le dimensioni concrete di mondi che danzano all’interno delle forme. Spazi aperti, animali in libertà, eppure la città così vicina. Al Paddock Paradise sullo Stretto di Messina, spesso l’effetto è quello di avvertire tutto intorno delle danze lievi, vive, forti. Sono ‘danze di vita’ che aspettano di essere scoperte, riconosciute, rispettate nella loro testimonianza di alterità.
L’animale è altro da me, è l‘essere che dimostra con maggiore chiarezza la specifica unicità umana. Sostare sulla soglia delle reciproche differenze, però, può non separare ma unire. Con gli asini si creano alleanze sulla soglia di una vertigine che non è più solo umana ma non è solo animale. E’ l’essere dell’uomo con l’animale, l’essere uomo accanto ad un animale. Nel magma quieto delle differenze, accade di poter ascoltare i propri stessi sensi, di raffinare la propriocezione, di avere contezza dell’ambiente circostante, anche se aperto, libero, senza strette recinzioni. Accade, piano piano: con i nostri asini non sei mai spettatore, impari a ‘star lì con loro’ in curiosa e attenta attesa, a cogliere quanti più possibili particolari, in un ‘qui e ora’ che poi ti porti a casa, più contento, sicuro di avere davvero vissuto un Incontro…

Ti potrebbe interessare:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: